foto1
foto1
foto1
foto1
foto1

Street Fishing Italia

Fish Where you are...

Like us on facebook

APP GLOBAL FISHING
Negozio Online Pesca Sportiva

IN EDICOLA

Newsletter

YOUTUBE CHANNEL

Follow Instagram

DESCRIZIONE
Il Persico Reale (Perca Fluviatilis), chiamato comunemente in Italia Pesce Persico o ancora più semplicemente Persico è un pesce di acqua dolce appartenente alla famiglia dei Percidi. Autoctono del nord Italia ma è ormai diffuso in ambienti lacustri e fluviali dell’Italia centrale e presente in alcune zone dell’Italia meridionale e insulare.persico Il Persico presenta un dorso arcuato e corpo di forma ovale abbastanza tozza. Ha due pinne dorsali separate da un breve spazio delle quali la prima è munita di spine. La pinna caudale è leggermente forcuta. Testa e bocca sono di discrete dimensioni. Dietro la testa il corpo forma uno “scalino” ben evidente. Ha dorso verdastro con da 5 a 8 fasce verticali di colore scuro spesso biforcate a forma di Y nella parte posteriore del corpo. Le pinne ventrali, anale e caudale sono di colore rosso o aranciato, spesso molto vivo, le pinne pettorali sono invece giallastre e il ventre bianco. Spesso c’è una macchia scura alla fine della prima pinna dorsale. 

Francesco Moni

Depone le uova, in relazione alla temperatura ambientale, tra febbraio e la fine di luglio (in Italia di solito tra aprile e maggio). Le uova hanno un diametro di 2-2,5 mm e sono protette all’interno di lunghi nastri di muco che le femmine distendono tra i rami delle piante acquatiche. Per questo per la riproduzione predilige acque basse con fitta vegetazione o con abbondante presenza di radici. La schiusa si ha dopo 2-3 settimane: le larve misurano 5 mm e, riassorbito il sacco vitellino, si riuniscono in grandi banchi nelle acque superficiali lungo le rive. 

Perch

ATTREZZATURA
Potremmo cercare la tigre d’acqua dolce con tre diversi tipo di attrezzatura;
In Ultra Light (per acque con poca o corrente assente)canna da 183 cm con azione UL con una potenza dai 2 a 8 grammi su cui monteremo un mulinello di bassa taglia, treccia del 0.10 che ci permetterà di effettuare lanci lunghi anche con pesi molto esigui come testine piombate che dai 1,8 grammi a 3.6 grammiLa seconda alternativa è un’attrezzatura Medium Light da 3 ai 12 grammi sempre su cui monteremo un mulinello di taglia 2000 per avere un po’ più di potenza e gestire nel miglior modo testine piombate dai 5 ai 9 grammi o piombi da drop shot dell stesso peso, in bobina caricheremo un trecciato dello 0.12 /0.15. Su questa attrezzatura è consigliata una montatura drop shot per invogliare anche i pesci più apatici. 
Parlando di spot sconosciuti, la soluzione per trovare le giuste grammature da utilizzare è rappresentata dalla terza opzione, ovvero una canna allroundPer “allround” si intende una canna che possa lanciare dai 5 ai 20 grammi che permetterebbe al pescatore di verificare i comportamenti di tutte le esche potendo scegliere la più adeguata al corso d’acqua che si sta battendo (si consiglia di cominciare con esche generose…la sorpresa è dietro l’ angolo!). una volta calibrato il tutto, ci si può servire di questa canna per doppiare la montatura della canna specificatamente adibita alla grammatura scelta, cambiando il colore dell’esca in modo tale da darsi una possibilità in più a seconda della temperatura e pressione di pesca.

AbuGarcia Hornet Stinger

TECNICHE
Le tecniche e le montature più gettonate per insidiare questo percide sono moltissime e ognuno ha la sua preferita. Parlando delle softbait, sicuramente le montature più utilizzate sono la testina piombata e il drop shot (amo legato sulla lenza in modo che resti con la punta verso l’alto e uno spezzone di filo che parte dall’amo su cui risiederà un piombo specifico). Solitamente il persico reale staziona nei pressi di erbai o strutture sommerse, dove è solito nascondersi dai grandi predatori ma, quando essi latitano, la tigre d’ acqua dolce tende a pascolare lungo tutto il corso d’ acqua. Caratteristica etologicamente peculiare di questo pesce è il fatto che il numero dei membri del branco è inversamente proporzionale alla grandezza del singolo. Quindi, più sono grandi i membri del branco e meno saranno gli individui dello stesso.

Negli ecosistemi lacustri, il persico dovrà essere ricercato nelle profonde buche in prossimità di fondali rocciosi, dove possono cercare riparo in presenza di predatori. La montatura che in questi casi la fa da padrone è la testina piombata con shad munito di paddle che può variare dai 2 ai 4 pollici in base alla selezione che si vuole fare. La grammatura della testina che si intende usare dovrà cambiare in base alla profondità da raggiungere e alla velocità di caduta che si vuole ottenere.

Davide Tosato

Si può consigliare una testina da 5 grammi per una profondità che va dai 6 ai 10 metri se si vuole una caduta relativamente veloce ma con continuo movimento del paddle dello shad cosi da creare vibrazioni sia in salita che in discesa. Il movimento più redditizio è il classico dente di sega, che consiste nel far saltellare l’esca sul fondo con dei decisi movimenti della punta della canna verso l’alto così da far balzare l’esca dal fondo qualche decina di centimetri per poi darle il tempo di riappoggiarsi sul fondo, questa operazione dovrà essere ripetuta finché il pesce non accetterà la sfida.

Author: Francesco Moni - Davide Tosato
Citazioni

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo